Venerdì 6 Febbraio, Assemblea popolare a Colle Umberto. Tra cava e discarica: l’area nord di Perugia è da sacrificare?

Nei mesi scorsi la Regione ha confermato la discarica di Borgo Giglione “strategica” per l’Umbria, aprendo la strada a nuovi ampliamenti…
Ora il Comune di Perugia approva l’ampliamento della cava di Monte Petroso predisposto in sordina dalla precedente Amministrazione e sul quale l’attuale Sindaco non si è espresso…

A chi giova questo stravolgimento ambientale?

Venerdì 6 FEBBRAIO, ore 21
ASSEMBLEA POPOLARE
presso il CIRCOLO di COLLE UMBERTO, Via della Ghiaia 11
[Mappa per raggiungerci]

Da tempo i cittadini si battono per una ben diversa valorizzazione delle risorse ambientali ma anche per il diritto alla trasparenza e alla partecipazione democratica.
Dopo tanti sotterfugi e prese in giro, quest’anno vogliamo discutere col Comune anche di come si utilizzano i soldi dell’indennità di disagio ambientale.

Assemblea popolare 6 Febbraio 2015

[Volantino in formato PDF: versione a colori, versione in bianco e nero.]

[Mappa per raggiungerci]

Documento collegato

Osservatorio Borgogiglione, 26/01/2015, Tra cave e discarica: l’area nord di Perugia è un territorio da sacrificare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *