Borgogiglione: ARPA pubblica i risultati dei controlli 2013. Fine del blackout? Non esattamente…

L’ARPA ha finalmente pubblicato i risultati sintetici dei controlli ambientali a Borgogiglione per il 2013.

È stato riscontrato un solo valore elevato di ammoniaca sulle acque di ruscellamento presumibilmente imputabile ad una interazione con percolato di discarica.

I controlli effettuati su acque superficiali, scarico dell’impianto di trattamento del percolato, suolo, acque di drenaggio del sottotelo, aria, rumore e flora non hanno evidenziato alcuna criticità sostanziale”.

Aspettiamo di leggere la documentazione relativa ai test e le osservazioni analitiche.

Sugli Aspetti generali si conferma il conferimento in discarica di 198mila tonnellate di rifiuti, molto più di quanto previsto dall’AIA (Autorizzazione Integrata Ambientale – 13/01/2012).

L’ATI 2 ancora non ha comunicato i dati aggiornati sul numero dei camion che arrivano giornalmente a Borgogiglione e sui percorsi utilizzati.
Aspettiamo anche una spiegazione per le oltre 33mila tonnellate di rifiuti in eccedenza rispetto a quanto si sarebbe dovuto conferire in discarica in base ai dati ufficiali ARPA sui rifiuti raccolti.

Documento collegato

Osservatorio Borgogiglione, 28/06/2014, Discarica di Borgogiglione: ARPA e TSA rendano pubblici i dati più recenti

2 pensieri su “Borgogiglione: ARPA pubblica i risultati dei controlli 2013. Fine del blackout? Non esattamente…”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *