Borgogiglione piena nel 2017: il risultato di una gestione dei rifiuti costosa ed inefficiente

Gli ultimi dati sui conferimenti a Borgogiglione e sulla raccolta rifiuti nell’ATI2 confermano che la costosa gestione G.E.S.T. s.r.l. è totalmente inadeguata: non c’è alcuna riduzione dei rifiuti e gran parte della raccolta differenziata e dei rifiuti organici finisce in discarica.

Segue il volantino distribuito in occasione dell’incontro organizzato da TSA e dai Comuni di Magione e Corciano sulla gestione della discarica di Borgogiglione nel 2014, con osservazioni sui dati reali e quesiti ai Sindaci, primi responsabili della salute dei cittadini.

Osservatori Borgo Giglione, volantino 27/03/2015

3 pensieri su “Borgogiglione piena nel 2017: il risultato di una gestione dei rifiuti costosa ed inefficiente”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *