Archivi tag: Trasimeno

“L’isola (s)venduta dalla politica che abdica”

Consigliamo l’articolo dal numero odierno del Giornale dell’Umbria, nel quale sono ben evidenziati i punti del Piano di concessione dell’Isola Polvese che cominciano a destare – a ragione – preoccupazione in sempre più persone.
Continua la lettura di “L’isola (s)venduta dalla politica che abdica”

“L’Isola Polvese è un bene comune dell’Umbria, salvaguardiamone la destinazione pubblica”

Riportiamo il comunicato stampa di CittadinanzAttiva di Perugia contro la privatizzazione dell’Isola Polvese, di cui condividiamo interamente il contenuto.

Isola Polvese
Continua la lettura di “L’Isola Polvese è un bene comune dell’Umbria, salvaguardiamone la destinazione pubblica”

Isola Polvese affidata a privati per 21 anni!

La Provincia non ha più soldi: ancora una decisione “senza partecipazione” per di più proprio a ridosso delle elezioni.

Isola Polvese. Tramonto sul Trasimeno

Nelle settimane scorse la Provincia ha deliberato il Piano di concessione dell’isola e delle sue strutture ai privati per una durata eccezionalmente lunga. Continua la lettura di Isola Polvese affidata a privati per 21 anni!

DOLCE AGOGIA – Federica De Santis, agronoma residente a Monte Tezio, ci parla dell’olivicoltura nel nostro territorio

imagesCAS0TJBVSicuramente l’areale Colli del Trasimeno è un zona d’elezione per la produzione dell’olio d’oliva Umbro. Molto interessanti sono gli oliveti introno al lago Trasimeno caratterizzati dalla presenza della varietà Dolce Agogia che caratterizza l’olio del Trasimeno, tale olio risulta più dolce e delicato con toni piccanti e amari attutiti, rendendolo perciò ideale ad accompagnare piatti a base di pesce di lago. Inoltre essendo meno piccante ed amaro è molto adatto all’alimentazione dei bambini. Alcune aziende situate alle pendici del Tezio hanno iniziato un lavoro di caratterizzazione di una varietà di olivi presente solo in questa zona. Continua la lettura di DOLCE AGOGIA – Federica De Santis, agronoma residente a Monte Tezio, ci parla dell’olivicoltura nel nostro territorio