Il Comune di Magione approva la strategia Rifiuti Zero e dice no al CSS

Nella seduta di giovedì 12 Febbraio, il Consiglio Comunale di Magione ha approvato a larga maggioranza (una sola astensione) due documenti che impegnano l’Amministrazione ad attuare la Strategia Rifiuti Zero ed a contrastare in ogni sede la produzione di CSS (combustibile ottenuto dai rifiuti): una petizione, promossa da L’Altra Europa e Rifondazione Comunista di Magione, e sottoscritta da circa 180 cittadini; ed una mozione presentata dal Gruppo Consiliare Movimento 5 Stelle di Magione.

Ci auguriamo che agli impegni presi seguano presto le azioni concrete. La responsabilità che grava sul Comune di Magione è grande, anche in considerazione del fatto che sul suo territorio c’è la discarica di Borgogiglione, impianto strategico per l’attuale politica regionale dei rifiuti.
Quanto deliberato la settimana scorsa, se seguito da atti conseguenti, può rappresentare un’importante inversione di tendenza verso politiche più razionali e che rimettano al centro i beni comuni.

Documenti collegati

L’Altra Europa e Rifondazione Comunista di Magione, 15/01/2015, Petizione popolare “Rifiuti zero”.
Gruppo Consiliare Movimento 5 Stelle di Magione, 19/01/2015, Mozione: CSS – Strategia “Verso Rifiuti Zero” e Tariffa Puntuale.

Un pensiero su “Il Comune di Magione approva la strategia Rifiuti Zero e dice no al CSS”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *