Miasmi a Magione

Alla cortese attenzione del Sindaco di Magione

Osservare ma anche odorare o meglio annusare.
Stamane un fetore, come un puzzo di denti guasti e di orina stagnante, si diffonde nella collina di Sole Pineta che guarda la ridente Magione.
Empiricamente constato che i miasmi avrebbero la stessa provenienza di quelli che ebbero a diffondersi per giorni e giorni qualche mese fa in modo persistente in tutto il territorio.
Vale a dire dalla discarica di Borgo Giglione.
La invito cortesemente a voler verificare la causa di tale condizione anche al fine di evitare possibili conseguenze sulla salute dei cittadini residenti nel Comune di Magione.
Le allego, tratto dalla rassegna stampa regionale del 9 ottobre 2013, un articolo del Corriere dell’Umbria a firma Anna Lia Sabelli Fioretti, che evidenziava le conseguenze che sull’ambiente vengono a determinarsi nel territorio circostante la discarica.
Nel caso in questione si fa cenno al Castello di Antognolla ed alle preoccupazioni che ne deriverebbero per gli aristocratici apparati respiratori ed olfattivi di vip e star.
Cordiali saluti.

Magione, 9 Giugno 2014

Maurizio Fratta

Allegati:
Corriere dell’Umbria, 09/10/2013, Antognolla, un progetto da sogno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.