Il Gestore dei Rifiuti prende i cittadini per il naso… I nostri amministratori ci devono delle spiegazioni!

Sindaco di Perugia, Sindaco di Magione, Sindaco di Corciano, il Gestore del Servizio Rifiuti ci vuole prendere per il naso…
OGNUNO DI VOI HA UNA SPECIFICA COMPETENZA E RESPONSABILITÀ, È VENUTO IL MOMENTO DI DARE DELLE SPIEGAZIONI!

La Provincia di Perugia ha diffidato formalmente le società TSA per la gestione della discarica di Borgogiglione e GESENU per gli impianti di Pietramelina e di Ponte Rio

[Testo del comunicato in formato PDF]

A Borgogiglione, in seguito ad accurata ispezione nei mesi scorsi, l’ARPA ha rilevato una serie di irregolarità nella gestione della discarica.
Ritorna tra l’altro la non adeguata copertura giornaliera dei rifiuti, già denunciata un anno fa; addirittura si contesta la mancata comunicazione, nei tempi e modi previsti, di un superamento del livello di guardia per il parametro cloruri nelle acque sotterranee. Anche la presenza di cromo e nichel allo scarico al di sopra della soglia di rilevabilità avrebbe dovuto indurre il Gestore a chiedere un aggiornamento dell’Autorizzazione ambientale…
Per le violazioni di natura penale l’ARPA ha mandato comunicazione alla Procura di Perugia.

La Provincia di Perugia nei mesi scorsi ha inviato altre diffide alla società GESENU, sempre a seguito di visite ispettive ARPA, per irregolarità nella discarica di Pietramelina e nel complesso impiantistico di Ponte Rio di Perugia.

ANCHE SE IN RITARDO, L’ARPA C’È!

Ma le irregolarità, le inadempienze e le “sviste” dei gestori, che aumentano i rischi per l’ambiente e la salute dei cittadini, non le possiamo più tollerare!

E tutte quelle chiacchiere sulla buona gestione degli impianti e i tour con le scolaresche?

Il 27 marzo scorso (il giorno della diffida) a Capocavallo, all’assemblea organizzata dalla TSA con i Comuni di Magione e Corciano, il direttore Sisani aveva presentato, con tanto di “slides” esplicative, il sito della discarica di Borgogiglione, gli ammodernamenti fatti, il nuovo impianto a bio-reattore per trattare la parte umida dei rifiuti, e l’impegno nel monitoraggio…
Se il direttore voleva rassicurare i cittadini, evitando le domande scomode mentre sottolineava più volte il corretto comportamento dell’azienda, ed anzi scaricando sui cittadini la responsabilità di un eccesso di rifiuti mal differenziati che finiscono in discarica, questa volta ha fatto proprio un buco nell’acqua, sporca! A smentirlo, oltre ai suoi “utenti”, anche chi ha iniziato a fare i controlli.

E che dire degli articoli sulla stampa locale che esaltano gli strabilianti quanto irreali risultati ottenuti dalla nostra Regione e dai nostri Comuni nella gestione dei rifiuti?

GESENU E TSA AL SERVIZIO DI CHI OPERANO? L’UNICA CERTEZZA È IL PESANTE COSTO PER GLI UTENTI DI UNA GESTIONE INEFFICIENTE E POCO TRASPARENTE.
Attendiamo spiegazioni ufficiali dai nostri amministratori e scuse ai cittadini.
Magari, un’adeguata punizione per chi ha sbagliato!

CHE ASPETTA L’ASSESSORE REGIONALE ALL’AMBIENTE ROMETTI A FARE UN PO’ DI PULIZIA TRA LE IMMONDIZIE?
L’UMBRIA PUZZA!

[Testo del comunicato in formato PDF]

Documenti collegati

Osservatorio Borgogiglione, 18/04/2015, TSA diffidata per irregolarità nella gestione della discarica di Borgogiglione. Vogliamo chiarimenti!.
Osservatorio Borgogiglione, 13/04/2015, Richiesta di chiarimenti sulla diffida della Provincia di Perugia a TSA per irregolarità nella gestione della discarica di Borgogiglione.
Provincia di Perugia, Area Ambiente e Territorio – Servizio Gestione e Controllo Ambientale, 27/03/2015, Determinazione n. 1127: Società Trasimeno Servizi Ambientali T.S.A. S.p.A. – Discarica per rifiuti non pericolosi di Borgogiglione, Comune di Magione. Autorizzazione Integrata Ambientale D.D. provinciale n. 83/2012 e s.m.i. – Diffida visita ispettiva ARPA.
Provincia di Perugia, Area Ambiente e Territorio – Servizio Gestione e Controllo Ambientale, 28/11/2014, Determinazione n. 9215: Società GESENU S.p.A. – Complesso Impiantistico di Ponte Rio, Comune di Perugia. AIA D.D. regionale n. 2071/2009. Diffida visita ispettiva ARPA.
Provincia di Perugia, Area Ambiente e Territorio – Servizio Gestione e Controllo Ambientale, 07/07/2014, Determinazione n. 5176: Società GESENU S.p.A. – Discarica per rifiuti non pericolosi di Pietramelina, Comune di Perugia. AIA D.D. regionale n. 5551/2008. Diffida irregolarità scarico trattamento percolato.
ARPA Umbria, 23/05/2014, Discarica di Borgogiglione. Protocollo per il monitoraggio d’area.

Rassegna stampa

2 pensieri su “Il Gestore dei Rifiuti prende i cittadini per il naso… I nostri amministratori ci devono delle spiegazioni!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *